INTERVISTA PER ITALIAN SOUND MAGAZINE AD ALESSANDRO TOLONE E MARYELE

Posted on 13 novembre 2017


maryele cover

– Ciao Alessandro, ciao Maryele, come nasce il progetto Sogno D’ Alabastro” ?

Tutto è nato dall’ennesimo progetto di Alessandro: A differenza delle altre incisioni stavolta ho voluto raggiungere un livello di qualità ( mi riferisco alla qualità dei suoni) elevato in maniera da poterlo proporre al pubblico. Pareva ormai inutile continuare col trend delle belle canzoni che poi suonano male e che perciò nessuno ascolta. Ho investito su software hardware e con l’aiuto di bitstudiorecording posso ora presentare un progetto che corrisponde completamente a ciò che desideravo.

Dopo una breve fase di scouting ho trovato anche la voce che cercavo nella figura di Maryele per i seguenti motivi: timbro particolare e riconoscibile, personaggio piuttosto energico e di grande personalità, importante esperienza live.

Il disco si è sviluppato in maniera molto soddisfacente tanto da decidere di girare il video del singolo “0% DI VITA” e fare una forte promozione.

– Come definireste questo album e quali sono i brani principali che lo caratterizzano.

Come ho già ribadito più volte,tanto ormai quasi da diventare uno slogan i pezzi che proponiamo non sono “usa e getta”, come il trend musicale ci impone negli ultimi anni; cioè pezzi massimo di 3 minuti, con basi musicali scheletriche e melodie al limite della più banale commerciabilità.

Come da abitudine ho voluto condire l’album di opportuni arrangiamenti e ricercatezze tipiche dei tempi ormai passati per un ascolto attento e mai superficiale.

Mi capita spesso di ascoltare pezzi famosi del passato, canzoni con video anche  da 7 o 9  minuti (guns n’ roses, queen…ecc). Ora purtroppo pezzi del genere nei media e radio famose non ne girano più, sono troppo complicati per la cultura musicale misera che ci impongono.

Oltre al singolo “0% DI VITA” siamo molto legati alla seconda traccia “SOGNO D’ALABASTRO” per noi la più bella dell’album … ma … dura 6’ e 30” e, per i motivi sopra descritti, fuori da ogni discorso commerciale.

– Alessandro, sono tutti brani autobiografici, cosa provi riascoltandoli una volta finiti ? Cosa vuoi trasmettere al pubblico?

Direi non tutti, ad esempio “RUBINA” terza traccia del disco, parla di un articolo di giornale che mi ha particolarmente colpito: una bambina sposa in bangladesh … il testo ha interessato molti ascoltatori ed io sono molto legato a tale canzone.

In ogni caso le tracce sono per l’80% autobiografiche, voglio trasmettere porzioni sentimentali della mia vita nella maniera a me più consona cioè attraverso la melodia spesso struggente della musica e la contestuale suggestione delle parole.

Sono influenzato dall’ascolto delle opere melodrammatiche italiane (verdi, puccini…) che si scontra e poi si dissolve con il progressive rock anni 70

– Chi ha collaborato in questo progetto?

Oltre a me e Maryele direi nessuno in modo diretto. Permettimi … è un progetto “two men band”…ah…

Oltre ai preziosi consigli e manipolazioni del suono di bitstudiorecerding devo citare e ringraziare coloro che hanno partecipato al video:

Michele Deponti chitarrista che ha inciso anche alcuni assoli nel disco, Luca Bonomelli (chitarra), Daniele Giusti (batteria), Lorena Vezzaro (violino).

Se parliamo di collaborazioni si parla anche di promozione perché “un disco non promosso è un disco non fatto” come disse Michele maraglino di “La Fame Dischi” oltre alla preziosa collaborazione con Giovanni Germanelli.

– Ci sono novità in arrivo per il 2018?

Un’altra frase a cui sono particolarmente legato è che io sono “schiavo della mia passione” la musica.

Non vi è giorno in cui sia assente dalla mia testa una melodia, un arrangiamento, un progetto da finire o nuovo da sviluppare.

Oltre alle consuetudini della vita quali famiglia, lavoro , amici sono convinto che ognuno per migliorare o elevare il proprio grado di felicità debba avere uno scopo un fine che va ricercato ad ogni costo.

Le canzoni per il prossimo cd sono già pronte e 3 già incise, abbiamo raggiunto un accordo con bitstudiorecording in tale senso.

Un progetto in sviluppo è l’organizzazione di live …vi faremo sapere!

Nei digital store: STREAMING E SE PIACE DOWNLOAD!

Annunci
Messo il tag: ,
Posted in: musica, News